Approvata la modifica della tassa di soggiorno sull’Alpe Cimbra

by · marzo 14, 2017

Martedì 14 marzo presso il centro civico di Carbonare si è svolta l’assemblea plenaria degli operatori dell’ospitalità dell’Alpe Cimbra. L’importante tema in oggetto ha comportato la partecipazione di 60 operatori su 92 operatori invitati. Dopo l’illustrazione a cura di APT delle motivazioni a sostegno dell’aumento è stata largamente condivisa la proposta di un aumento dell’imposta di soggiorno nella misura di € 2.00 per tutti gli ospiti degli operatori interessati.

Tale orientamento è in particolare emerso a seguito di una utile e costruttiva discussione, nonché per diretta votazione. La votazione per scheda segreta ha dato il seguente risultato:

–        Prima proposta (aumento di € 0,50 su tutte le categorie): n. voti 18;

–        Seconda proposta (aumento ad € 2,00 per tutte le categorie): n. voti 33;

–        Terza proposta (aumento differenziato per categorie): n. voti 8;

–        Schede bianche/nulle: n. 1.

 

Guarda la PresentazioneTassaDiSoggiorno discussa con gli operatori in assemblea.